Legenda Programma

Image
Image
Image
Image
<font color=#009578>Scoprire come funziona il nostro cervello  attraverso la realtà virtuale immersiva, 3° edizione </font>

Scoprire come funziona il nostro cervello attraverso la realtà virtuale immersiva, 3° edizione

a cura di Gaetano Tieri, ricercatore e responsabile del Virtual Reality Lab di UnitelmaSapienza di Roma, e Marco Iosa dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia

I ricercatori del laboratorio di Realtà Virtuale di Unitelma Sapienza, dell’IRCCumanoS Fondazione Santa Lucia e docenti di UnitelmaSapienza racconteranno, attraverso foto, video ed esperienze immersive con i visori, come le nuove tecnologie stanno cambiando il modo di fare ricerca scientifica e descriveranno le più recenti scoperte in Psicologia, Neuroscienze e Neuro-riabilitazioni ottenute attraverso la realtà virtuale. Il workshop sarà composto da incontri in cui sono previsti gli interventi dei ricercatori e l’esperienza diretta da parta dei ragazzi di progetti di ricerca con i visori per la realtà virtuale .  Il laboratorio di Realtà Virtuale di Unitelma Sapienza metterà a disposizione 20 visori per la realtà virtuale tramite cui gli studenti potranno provare in prima persona l’esperienza di immersione negli ambienti virtuali. I laboratori saranno destinati:

  • Scuole Superiori: gli studenti faranno un viaggio virtuale all’interno del corpo per osservare dall’interno il funzionamento di alcuni organi, tra cui il cervello). Inoltre gli studenti potranno provare i paradigmi di realtà virtuale utilizzati dai ricercatori per comprendere meglio come funziona il cervello.
  • Scuole Medie e Superiori: viaggi immersivi nei siti archeologici del territorio romano attraverso i visori di realtà virtuale, per capire come l’illusione di presenza in ambienti virtuali può aiutare a migliorare l’apprendimento e la cultura archeologica.
  • Pr tutti: viaggi immersivi nei siti archeologici del territorio romano attraverso i visori di realtà virtuale, per capire come l’illusione di presenza in ambienti vituali può aiutare lapprendimento e la cultura archeologica

La FONDAZIONE SANTA LUCIA IRCCS è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) specializzato nel settore delle Neuroscienze. È dotata di un Ospedale di Neuroriabilitazione di Alta Specialità, che opera in convenzione con il Servizio Sanitario della Regione Lazio e privatamente. L’attività clinica è coordinata con l’attività di ricerca, che conta 60 laboratori presso la struttura sanitaria e il vicino Centro Europeo di Ricerca sul Cervello (CERC). È sede di Corsi di Laurea attinenti alle professionalità impiegate nei propri percorsi di neuro-riabilitazione ed è Provider ufficiale ECM (Corsi di Educazione Continua in Medicina). Dal 1992 è riconosciuta dal Ministero della Salute come “Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico” (IRCCS). È un riconoscimento assegnato in Italia a un numero limitato di Enti, che svolgono in modo congiunto attività clinica e di ricerca, rappresentando strutture di riferimento per tutto il sistema sanitario nazionale. Per produzione scientifica, calcolata secondo lo standard internazionale dell’Impact Factor, la Fondazione Santa Lucia è tra i più importanti IRCCS in Italia nel settore delle neuroscienze (fonte: Ministero della Salute).

Sito Internet: https://www.hsantalucia.it/

L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA UNITELMASAPIENZA è una delle 11 università telematiche autorizzate dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca a rilasciare titoli di studio aventi valore legale, direttamente legata alla Sapienza, Università di Roma. La ricerca dei docenti, anche con la partecipazione ai bandi nazionali, europei ed internazionali, è finanziata dall’università, che destina il 2,5% dei suoi introiti allo sviluppo della ricerca. Intensa è l’attività di promozione di convegni e workshop sui temi “caldi” che interessano la società civile. Unitelma Sapienza è orientata all’innovazione, introducendo ogni anno alcuni cambiamenti nella tecnologia, nella didattica, nei servizi agli studenti in un’ottica di continuo miglioramento dell’offerta formativa.

Sito Internet: https://www.unitelmasapienza.it/it

Gaetano Tieri, Phd in Cognitive Social and Affective Neuroscience, Dipartimento di Psicologia, Università La Sapienza di Roma. Esperto nell’utilizzo della realtà virtuale immersiva come strumento per l’implementazione e sviluppo di attività didattiche e ricerca scientifica. Conduce la sua attività di ricerca nell’ambito della Psicologia Generale e Neuroscienze Cognitive e Sociali in cui indaga il comportamento umano e le principali funzioni psicologiche, tra cui i processi percettivi e attentivi, le risposte emozionali elicitate dall’interazione con ambienti virtuali e la consapevolezza di sé e del proprio corpo, attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie quali i Caschetti Virtuali, Ambienti Virtuali Automatici (CAVE), Schermi Powerwall e visori di scenari virtuali a basso costo. Conduce la sua attività di ricerca presso il Laboratorio di Realtà Virtuale dell’Università Telematica Unitelma Sapienza e il Laboratorio di Neuroscienze Cognitive e Sociali presso l’IRCCS Fondazione Santa Lucia, Roma.

Link Eventbrite

 

Target: scuole medie inf. 

Data: 4 novembre h10.00

Durata: 45’ + 30’ per prova visori

T1 - Aula Zelda

 

Target: medie sup. super.   Data: 4 novembre h12.00

Durata: 45’ + 30’ per prova visori

T1 - Aula Zelda

 

 

Target: per tutti

Data: 5 novembre h16.00

Durata: 45’ + 30’ per prova visori

Basilica Aemilia - Aula Sonic

 

 

1 67 71 72 73 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189