Videogames, Ricerca, Patrimonio Culturale" e' online

E' uscito ed e' ora disponibile in open access sul sito dell'editore Franco Angeli (https://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_Libro.aspx?CodiceLibro=11158.2 ) 
VIDEOGAMES, RICERCA, PATRIMONIO CULTURALE a cura di Sofia Pescarin, ricercatrice di  CNR presso l'Istituto di Scienze per il Patrimonio Culturale (ISPC) e realizzato grazie al finanziamento del progetto europeo sui videogames, REVEAL.
 
I videogiochi possono essere uno strumento di conoscenza, valorizzazione e promozione del patrimonio culturale. Qual è la prospettiva dell’industria? Quale il contributo della ricerca scientifica? Cosa stanno facendo i musei? 
Il volume, scaricabile gratuitamente, è dedicato ad un’alleanza tra ricerca, istituzioni culturali e industria del videogioco con l'obiettivo di raccogliere esperienze/conoscenze e di aprire lo sguardo verso il futuro a partire dalle iniziative che vedono diversi musei protagonisti di nuove avventure videoludiche, dall'apertura del MIBACT ai videogiochi, inclusi nel lavoro in corso del piano strategico nazionale per l'innovazione digitale nei musei, dal successo dell'evento annuale Rome VideoGameLab di Cinecittà.