Rome Videogame Lab nel Libro Bianco sulla realtà virtuale

Lunedì 7 settembre è stato presentato alla 77° Mostra d'arte cinematografica di Venezia “Immersi del Futuro.  La Realtà virtuale, nuova frontiera del cinema e della TV” di Simone Arcagni,  il primo “Libro bianco” sulla realtà virtuale.

Il volume nasce con l’intento di indagare – attraverso dati, interviste e testimonianze – sui diversi aspetti della VR, sugli ambiti di applicazione, sugli scenari futuri. L’idea è di fornire di fornire uno strumento analitico e critico a chi opera nel contesto della produzione di contenuti immersivi per i media nel nostro paese. Rai Cinema in collaborazione con l’Ufficio Studi Rai sono il motore e l’ispiratore di questa ricerca.

L’autore del libro, Simone Arcagni, professore del Dipartimento di Culture e Società dell’Università di Palermo, ha lavorato con un team di giovani ricercatori e supportati da un Comitato Scientifico e uno Tecnico, formati da direttori di festival, curatori, professori universitari e ricercatori che stanno studiando la VR da diversi punti di vista. Insieme hanno restituito prima un quadro storico con una panoramica internazionale per poi focalizzarsi sulla realtà italiana, cercando anche di decifrare il percorso che potrebbe avere nei prossimi anni.