Tre giorni di Esports tra i team degli atenei romani

Parte la nuova stagione di University Esports Series

Il RomeVideoGameLab per tre giorni sarà a Roma lo “stadio” degli Esports universitari. PG Esports, il brand che gestisce tutti i progetti Esports del Campus Fandango Club,ha infatti annunciato la partecipazione al RomeVideoGameLab per il lancio della nuova stagione di UniversityEsports Series (UES).

UES firma infatti Rome Live Regional, un format che vedrà i team delle università romane sfidarsi in un torneo di League of Legends e uno di Hearthstone.Il gioco di carte strategico di Blizzard Entertainment debutta quest’anno per la prima volta tra i titoli proposti nel campionato italiano di Esports. Durante i tre giorni non mancheranno incontri con protagonisti del mondo del gaming competitivo e occasioni di divertimento per il pubblico, con community match per giocare dal vivo e vivere un’esperienza indimenticabile. In occasione del Rome Live Regional, gli studenti universitari presenti potranno fare domanda per far parte di un team della propria università e guadagnarsi così un posto da giocatori alle successive competizioni organizzate da UES.

Tra i numerosi annunci della manifestazione, venerdì 4 maggio alle ore 16:00 nella Sala Fellini e durante il Panel "Il Videogioco: Identità Culturali e Frontiere Occupazionali", VIGAMUS Academy e Link Campus University presenteranno il proprio team universitario per gli Esports, che a Cinecittà prenderà inoltre parte al Rome Live Regional di UES.

UniversityEsports Series contribuisce allo sviluppo di un network che consente agli appassionati di videogiochi di rappresentare la propria università attraverso il gaming. In particolare costruisce programmi di gioco pluriennali in grado di coinvolgere studenti di qualsiasi livello competitivo; crea eventi ed attività che accrescano la socializzazione ed il senso di appartenenza degli studenti e racconta le emozioni e l’atmosfera che sono nel DNA dell'ecosistema UES.